fbpx
Seleziona una pagina

Il primo pensiero è sicuramente “quello che costa meno”, ma facendo così ridurremmo il corriere ad una semplice spesa commettendo un errore che potrebbe costarci caro.

Il rapporto con il corriere è una simbiosi operativa: i disagi di consegna sono attribuibili a noi dato che siamo NOI ad avere scelto il corriere, il che si traduce in feedback negativi e in un pessimo passaparola.

Oltre a questo, i tempi per spedire e risolvere i problemi legati alle spedizioni dipendono direttamente dalla struttura logistica ed informatica dello spedizioniere.

Un corriere economico potrebbe dunque tradursi in problemi di immagine e di logistica nel lungo periodo, ma uno costoso sarà un peso gravoso nel bilancio, fin da subito: come fare allora a scegliere il corriere giusto?

Come prima cosa analizzo l’ e-commerce, estrapolando margini di ricarico, flusso di lavoro e scelte dei competitor; fatto questo chiedo vari preventivi e gli esamino alla luce della mia analisi, focalizzandomi su questi aspetti:

  • il costo delle singole spedizioni, sia nazionali che estere
  • Il costo dei servizi accessori (giacenze, ZTL, etc)
  • L’ Infrastruttura logistica ed informatica del corriere (modalità di spedizione, presenza di un numero dedicato o dell call center, etc)
  • Eventuali obiettivi da raggiungere per ottenere scontistiche
  • La presenza di un commerciale di riferimento

Selezionati i possibili candidati affido loro alcune spedizioni come test: i contratti dei corrieri non sono vincolanti, dandomi la possibilità di provare il servizio.

A questo punto, tenuto conto delle nostre possibilità e di come si comporta il mercato, valutati i pro e i contro di ogni preventivo e testato i migliori sul campo, sono in grado di determinare quale sia la scelta migliore, sia sulla carta che operativamente.

Questo tipo di approccio mi permette inoltre di valutare dei corrieri di “riserva”: quello delle consegne è un mondo così complicato e mutevole che chi offre un buon servizio oggi potrebbe offrirne uno pessimo domani.


Spero che questi miei consigli possano aiutarti: per qualsiasi domanda puoi lasciarmi un commento qui sotto. Se non riesci a risolvere il tuo problema ricordati che offro la mia prima consulenza gratuita,  puoi scrivermi al mio indirizzo info@federicocapanni.com o chiamarmi al 346 97 24 592.

Seguimi sulla mia pagina Facebook o iscriviti alla mia newsletter se ti interessa leggere altri consigli.

Grazie per la lettura ed a sentirci presto!

Federico

Iscriviti alla mia newsletter.

Ogni settimana riceverai nella tua casella di posta consigli, tecniche e metodi per gestire e promuovere il tuo store. 

Newsletter

14 + 1 =

Leggi Altri Articoli

Risparmio non fa rima con guadagno

Quando ci si appresta ad effettuare una spesa...

Quanti post social deve pubblicare un ecommerce?

"Se pubblichiamo troppi post la gente si rompe...

Perchè è importante curare le descrizioni dei prodotti

Uno dei motivi di maggior insoddisfazione di...

Attenzione alle Email Truffa!

Poco fa un mio cliente ha ricevuto questa mail...

Come risolvere una garanzia A – Z di Amazon

Terrore e tragedia: un cliente ha aperto una...

Come Scegliere il Corriere Giusto per uno Store Online

Il primo pensiero è sicuramente "quello che...

Sei sicuro di voler vendere online tutto solo?

Farsi aiutare da consulente non è una spesa, ma un...

Perchè gli acquirenti abbandonano il carrello?

 Il "Carrello abbandonato" è un espressione...

Invertire due Spedizioni

L'inversione delle spedizioni è un errore...