fbpx
Seleziona una pagina

Terrore e tragedia: un cliente ha aperto una Garanzia A-Z!

La Garanzia A-Z è lo strumento che Amazon concede a tutti gli acquirenti per difendersi da eventuali problemi sugli acquisti: l’incubo dei venditori che temono venga risolta sempre a loro danno.

Quando abbiamo deciso di vendere su Amazon abbiamo preso il pacchetto completo: se da una parte ci piace spedire tanta merce grazie a questa piattaforma, dall’altra dobbiamo accettare anche questa eventualità. Arrabbiarsi, in questa fase, non servirà ad un bel niente.

Accettare, ma non subire passivamente: la gran parte delle Garanzie A-Z si risolve favorevolmente al venditore, se conosce i modi giusti per affrontarle.

Le soluzioni possibili sono infatti tre:

Se il problema riguarda una mancata consegna, dobbiamo inviare al cliente tutti i riferimenti della spedizione e rassicurarlo su una pronta soluzione, meglio se con una telefonata.

Se la consegna è stata effettuata e il cliente lamenta di non aver ricevuto l’oggetto, dobbiamo rispondere inviando la prova di consegna fornita dal corriere con la firma del ricevente, la data e l’ orario di consegna.

Se il cliente lamenta un malfunzionamento o un difetto dell’oggetto, ci adopereremo per sostituire o ritirare e rimborsare l’oggetto fornendo una massima assistenza.

Ricordatevi sempre che vendere online non è uno sprint da 100 metri ma una maratona: se il cliente è difficile da gestire è meglio perdere una Garanzia A-Z che “sporcare” con feedback negativi la nostra affidabilità di venditori, dinamica che poi influirà negativamente sul tenore di vendita.

Infine, prevenire è meglio che curare: se il cliente ci aveva contattato prima di aprire la garanzia è evidente che dobbiamo fare una riflessione sul nostro servizio di assistenza clienti.


Se non riesci a risolvere il tuo problema ricordati che offro la mia prima consulenza gratuita.

Grazie per la lettura ed a sentirci presto!

Federico Capanni – Specialista di e-commerce per piccole imprese e negozi al dettaglio

Iscriviti alla mia newsletter.

Circa ogni due settimane riceverai nella tua casella di posta consigli, tecniche e metodi per gestire e promuovere il tuo store. 

Newsletter

12 + 8 =

Leggi Altri Articoli

Vendita senza prodotto disponibile: cosa fare?

A chiunque gestisce un e-commerce è capitata,...

Perchè molti siti offrono il reso gratuito?

Vi siete mai chiesti perché tanti siti offrono...

Come Scegliere il Corriere Giusto per uno Store Online

Il primo pensiero è sicuramente "quello che...

Come non farsi hackerare il proprio sito ecommerce

Lo riconoscete? E' il profilo Instagram di...

Perchè gli acquirenti abbandonano il carrello?

 Il "Carrello abbandonato" è un espressione...

Risparmio non fa rima con guadagno

Quando ci si appresta ad effettuare una spesa...

Quanti post social deve pubblicare un ecommerce?

"Se pubblichiamo troppi post la gente si rompe...

Sei sicuro di voler vendere online tutto solo?

Farsi aiutare da consulente non è una spesa, ma un...

Perchè è importante curare le descrizioni dei prodotti

Uno dei motivi di maggior insoddisfazione di...