fbpx
Seleziona una pagina

Farsi aiutare da consulente non è una spesa, ma un investimento.

Le dinamiche che concorrono alla riuscita di un progetto di vendita online sono molte e spaziano in tanti argomenti diversi. Parlo di “progetto di vendita online” perchè  sito e-commerce è riduttivo: il sito infatti è solo una delle componenti che va soltanto creata una volta capito di cosa si abbiamo bisogno.

Ma come arriviamo a capirlo? Come possiamo sapere qual’è la cifra giusta da spendere, che fatturati stimabili possiamo avere, che impegno di personale dobbiamo preventivare? Quanto costerà spedire i pacchi, quanto sono agguerriti i nostri competitor, quali sono le dinamiche fiscali da conoscere?

Spesso si inizia a vendere online perchè ce lo hanno consigliato o perchè lo abbiamo sentito al telegiornale: dopo i primi anni positivi si attivano dinamiche e problemi che non è possibile affrontare, visto che non si ha una chiara idea di quello che è successo fino a quel momento. Da terra di conquista e di fatturati facili vendere online diventa un’arma a doppio taglio che esaurisce risorse temporali, economiche e mentali. [FARE ESEMPI]

Per evitare tutto questo entra in gioco la figura del consulente: analizzare, progettare e costruire per durare nel tempo, anticipando i problemi e enfatizzando i punti di forza.

Parliamoci chiaramente: hai iniziato a vendere online per fare soldi. Ma non puoi pensare di fare soldi senza investimenti. Puoi decidere di prendere le tue decisioni da solo, operando in un settore che non conosci e  servendoti di volta in volta di professionisti diversi in base a quello di cui credi ci sia bisogno; oppure puoi scegliere di farti seguire da uno specialista che sa come far valere veramente un euro l’euro che stai per spendere.